" Avete ricevuto gratuitamente, date gratuitamente"  (Matteo 10:8)

HOME  |  MAPPA DEL SITO  |  CONTATTI  |  AIUTO    
Studi Biblici Libri Cristiani Gratuiti eBook Cristiani Gratuiti Riguardo a Noi
 



 Sermoni su soggetti importanti del Rev. Paul C. Jong

 

Chi Sarà Salvato durante La Grande Tribolazione?

 

< Apocalisse 7:1-17 >

“Dopo questo, vidi quattro angeli che stavano in piedi ai quattro angoli della terra, e trattenevano i quattro venti della terra perché non soffiassero sulla terra, né sopra il mare, né sugli alberi. Poi vidi un altro angelo che saliva dal sol levante, il quale aveva il sigillo del Dio vivente; e gridò a gran voce ai quattro angeli ai quali era stato concesso di danneggiare la terra e il mare, dicendo: ‘Non danneggiate la terra, né il mare, né gli alberi, finché non abbiamo segnato sulla fronte, con il sigillo, i servi del nostro Dio’. E udii il numero di coloro che furono segnati con il sigillo: centoquarantaquattromila segnati di tutte le tribù dei figli d’Israele: della tribù di Giuda dodicimila segnati; della tribù di Ruben dodicimila; della tribù di Gad dodicimila; della tribù di Aser dodicimila; della tribù di Neftali dodicimila; della tribù di Manasse dodicimila; della tribù di Simeone dodicimila; della tribù di Levi dodicimila; della tribù di Issacar dodicimila; della tribù di Zabulon dodicimila; della tribù di Giuseppe dodicimila; della tribù di Beniamino dodicimila segnati. Dopo queste cose guardai e vidi una folla immensa che nessuno poteva contare, proveniente da tutte le nazioni, tribù, popoli e lingue, che stava in piedi davanti al trono e davanti all’Agnello, vestiti di bianche vesti e con delle palme in mano. E gridavano a gran voce, dicendo: ‘La salvezza appartiene al nostro Dio che siede sul trono, e all’Agnello’. E tutti gli angeli erano in piedi intorno al trono, agli anziani e alle quattro creature viventi; essi si prostrarono con la faccia a terra davanti al trono e adorarono Dio, dicendo: ‘Amen! Al nostro Dio la lode, la gloria, la sapienza, il ringraziamento, l’onore, la potenza e la forza, nei secoli dei secoli! Amen’. Poi uno degli anziani mi rivolse la parola, dicendomi: ‘Chi sono queste persone vestite di bianco e da dove sono venute?’ Io gli risposi: ‘Signor mio, tu lo sai’. Ed egli mi disse: ‘Sono quelli che vengono dalla grande tribolazione. Essi hanno lavato le loro vesti, e le hanno imbiancate nel sangue dell’Agnello. Perciò sono davanti al trono di Dio e lo servono giorno e notte, nel suo tempio; e colui che siede sul trono stenderà la sua tenda su di loro. Non avranno più fame e non avranno più sete, non li colpirà più il sole né alcuna arsura; perché l’Agnello che è in mezzo al trono li pascerà e li guiderà alle sorgenti delle acque della vita; e Dio asciugherà ogni lacrima dai loro occhi’.”



Esegesi


Versetto 1: “Dopo questo, vidi quattro angeli che stavano in piedi ai quattro angoli della terra, e trattenevano i quattro venti della terra perché non soffiassero sulla terra, né sopra il mare, né sugli alberi.”

Questo ci mostra che far soffiare o meno il vento delle tribolazioni dipende interamente dal permesso di Dio. Dio ha deciso che salverà 144.000 dalle tribù di Israele e farà di loro il Suo popolo prima di consentire la Grande Tribolazione su questa terra.

 

Versetti 2-3: “Poi vidi un altro angelo che saliva dal sol levante, il quale aveva il sigillo del Dio vivente; e gridò a gran voce ai quattro angeli ai quali era stato concesso di danneggiare la terra e il mare, dicendo: ‘Non danneggiate la terra, né il mare, né gli alberi, finché non abbiamo segnato sulla fronte, con il sigillo, i servi del nostro Dio’.”

Qui, Dio ordina ai quattro angeli ai quali era stato concesso di danneggiare la terra e i mari di non danneggiare il mondo finché 144.000 Israeliti non siano stati segnati con il sigillo. Dio disse loro, in altre parole, di non danneggiare finché 12.000 no siano stati scelti da ogni tribù di Israele e la loro fronte sia segnata con il sigillo vivente di Dio. Questo fu il comando speciale di Dio che mostra la Sua cura particolare per il popolo di Israele.

 

Versetto 4: “E udii il numero di coloro che furono segnati con il sigillo: centoquarantaquattromila segnati di tutte le tribù dei figli d’Israele:”

Quelli che sono segnati da Dio riceveranno una protezione speciale da Dio e la Sua benedizione di salvezza anche durante la Grande Tribolazione degli ultimi tempi.

 

Versetti 5-9: “della tribù di Giuda dodicimila segnati; della tribù di Ruben dodicimila; della tribù di Gad dodicimila; della tribù di Aser dodicimila; della tribù di Neftali dodicimila; della tribù di Manasse dodicimila; della tribù di Simeone dodicimila; della tribù di Levi dodicimila; della tribù di Issacar dodicimila; della tribù di Zabulon dodicimila; della tribù di Giuseppe dodicimila; della tribù di Beniamino dodicimila segnati. Dopo queste cose guardai e vidi una folla immensa che nessuno poteva contare, proveniente da tutte le nazioni, tribù, popoli e lingue, che stava in piedi davanti al trono e davanti all’Agnello, vestiti di bianche vesti e con delle palme in mano.”

Questo versetto ci dice il numero di segnati tra il popolo di Israele—12.000 da ogni tribù di Israele saranno segnati come i destinatari della grazia speciale di Dio. Dio darà la salvezza a 12.000 da ogni tribù di Israele e li renderà il Suo popolo; questa grazia speciale sarà donata a ogni tribù in modo uguale. Poiché Dio amava ogni tribù di Israele in modo uguale, diede a tutti loro la stessa benedizione di diventare il Suo popolo. Dio rivestì gli Israeliti con la Sua grazia per adempiere la Sua Parola di promessa data ad Abramo e ai suoi discendenti. Perciò come si può vedere, Dio adempie ogni cosa che ha promesso e programmato per l’umanità.

Questo ci dice che anche un grande numero dei Gentili sarà salvato durante la Grande Tribolazione e diventerà il popolo di Dio. Ci sarà, in altre parole, anche un’innumerevole moltitudine tra i Gentili che sarà liberata dai suoi peccati credendo nel vangelo dell’acqua e dello Spirito e sarà martirizzata per la sua fede negli ultimi tempi. Noi dobbiamo pertanto ricordare che Dio opera per rendere i Gentili il Suo popolo fino agli ultimi giorni.

 

Versetti 10-11: “E gridavano a gran voce, dicendo: ‘La salvezza appartiene al nostro Dio che siede sul trono, e all’Agnello’. E tutti gli angeli erano in piedi intorno al trono, agli anziani e alle quattro creature viventi; essi si prostrarono con la faccia a terra davanti al trono e adorarono Dio,”

Dio concede la Sua grazia di salvezza anche negli ultimi tempi sia agli Israeliti che a noi, i Gentili. Nostro Signore pertanto è degno di ricevere ogni venerazione, lode, e gloria. Per i santi, nessun altro che Dio è l’oggetto di ogni loro culto.

 

Versetto 12: “dicendo: ‘Amen! Al nostro Dio la lode, la gloria, la sapienza, il ringraziamento, l’onore, la potenza e la forza, nei secoli dei secoli! Amen’.”

Tutti i ministri di Dio rendono lode al Signore che è Dio. È del tutto appropriato che Dio riceva in questo modo tutta questa lode e onore.

 

Versetti 13-14: “Poi uno degli anziani mi rivolse la parola, dicendomi: ‘Chi sono queste persone vestite di bianco e da dove sono venute?’ Io gli risposi: ‘Signor mio, tu lo sai’. Ed egli mi disse: ‘Sono quelli che vengono dalla grande tribolazione. Essi hanno lavato le loro vesti, e le hanno imbiancate nel sangue dell’Agnello.”

Dio farà il Suo ultimo raccolto dopo aver sollevato il vento della Grande Tribolazione per far sì che i santi superino il loro glorioso martirio e difendano la loro vera fede.

Quando passeranno i primi tre anni e mezzo del periodo di sette anni della Grande Tribolazione, i santi saranno aspramente perseguitati dall’Anticristo e saranno martirizzati per difendere la loro fede. Questa Tribolazione del martirio è di una dimensione diversa dalle altre tribolazioni che si sono verificate nella Storia della Chiesa; essa farà una richiesta assoluta di fede ai santi che credono in Dio su questa terra. Il martirio è un grande onore per i santi. Attraverso il loro martirio, i santi possono rivelare nel modo più chiaro la loro vera fede in Dio. Negli ultimi tempi della Grande Tribolazione, tutti i santi difenderanno la loro fede attraverso il loro martirio, prenderanno parte alla loro resurrezione e rapimento, e staranno davanti al trono di Dio.

 

Versetti 15-16: “‘Perciò sono davanti al trono di Dio e lo servono giorno e notte, nel suo tempio; e colui che siede sul trono stenderà la sua tenda su di loro. Non avranno più fame e non avranno più sete, non li colpirà più il sole né alcuna arsura;’”

Vuoi sapere di più sull'Apocalisse? Fai clic sul banner in basso per avere il tuo libro gratuito sull'Apocalisse.
Bible study on Revelation

Quelli che hanno la vera fede davanti a Dio saranno martirizzati negli ultimi tempi della Grande Tribolazione per difendere la loro fede nella salvezza del vangelo dell’acqua e dello Spirito. Dio pertanto darà ai santi con questa fede la Sua speciale protezione e benedizione, e li stringerà nelle Sue braccia.

Avendo combattuto l’Anticristo, essendo stati martirizzati ed essendo risorti, i santi non moriranno mai più né soffriranno tristezza nel Regno di Dio. Essi vivranno per sempre nelle benedizioni date ai figli di Dio. A quelli che vivono stretti nelle braccia di Dio non mancherà niente, né soffriranno mai danni o angustie dal male. Tutto ciò che li aspetta ora è la speciale ricompensa, l’amore, e la gloria di Dio che saranno concessi loro per sempre.

 

Versetto 17: “‘perché l’Agnello che è in mezzo al trono li pascerà e li guiderà alle sorgenti delle acque della vita; e Dio asciugherà ogni lacrima dai loro occhi.’”

Dio sarà l’eterno Pastore dei santi e darà loro le Sue eterne benedizioni. Per ricompensarli di tutte le sofferenze e il martirio che i santi subirono per amore del Signore mentre erano su questa terra, Dio li condurrà alle fontane dell’acqua vivente, consentirà loro di spezzare il pane con il Signore davanti al trono di Dio, e li rivestirà in eterno nella Sua benedizione perché si uniscano a Lui in tutta la Sua gloria. Poiché i santi, vivendo su questa terra, avevano creduto nel vangelo dell’acqua e dello Spirito, vissuto una vita di servizio per la gloria di Dio, e furono martirizzati per il Suo nome, Dio consentirà a quelli che così difesero la loro fede di vivere per sempre nel mezzo della Sua gloria nel Nuovo Cielo e Regno. Alleluia! Lodate nostro Signore!

Torna all'elenco

 


Versione stampabile   |  

 
Bible studies
    Sermoni
    Dichiarazione di fede
    Cos'è il vangelo?
    Termini biblici
    FAQ sulla salvezza
 

   
Copyright © 2001 - 2019 The New Life Mission. Diritti riservati.