" Avete ricevuto gratuitamente, date gratuitamente"  (Matteo 10:8)

HOME  |  MAPPA DEL SITO  |  CONTATTI  |  AIUTO    
Studi Biblici Libri Cristiani Gratuiti eBook Cristiani Gratuiti Riguardo a Noi
 



 Sermoni su soggetti importanti del Rev. Paul C. Jong

 

Il Giudizio della Prostituta Che Siede su Molte Acque

 

< Apocalisse 17:1-18 >

“Poi uno dei sette angeli che avevano le sette coppe venne a dirmi: ‘Vieni, ti farò vedere il giudizio che spetta alla grande prostituta che siede su molte acque. I re della terra hanno fornicato con lei e gli abitanti della terra si sono ubriacati con il vino della sua prostituzione’. Egli mi trasportò in spirito nel deserto; e vidi una donna seduta sopra una bestia di colore scarlatto, piena di nomi di bestemmia, e che aveva sette teste e dieci corna. La donna era vestita di porpora e di scarlatto, adorna d’oro, di pietre preziose e di perle. In mano aveva un calice d’oro pieno di abominazioni e delle immondezze della sua prostituzione. Sulla fronte aveva scritto un nome, un mistero: BABILONIA LA GRANDE, LA MADRE DELLE PROSTITUTE E DELLE ABOMINAZIONI DELLA TERRA. E vidi che quella donna era ubriaca del sangue dei santi e del sangue dei martiri di Gesù. Quando la vidi, mi meravigliai di grande meraviglia. L’angelo mi disse: ‘Perché ti meravigli? Io ti dirò il mistero della donna e della bestia con le sette teste e le dieci corna che la porta. La bestia che hai vista era, e non è; essa deve salire dall’abisso e andare in perdizione. Gli abitanti della terra, i cui nomi non sono stati scritti nel libro della vita fin dalla creazione del mondo, si meraviglieranno vedendo la bestia perché era, e non è, e verrà di nuovo. Qui occorre una mente che abbia intelligenza. Le sette teste sono sette monti sui quali la donna siede. Sono anche sette re: cinque sono caduti, uno è, l’altro non è ancora venuto; e quando sarà venuto, dovrà durar poco. E la bestia che era e non è, è anch’essa un ottavo re, viene dai sette, e se ne va in perdizione. Le dieci corna che hai viste sono dieci re, che non hanno ancora ricevuto regno; ma riceveranno potere regale, per un’ora, insieme alla bestia. Essi hanno uno stesso pensiero e daranno la loro potenza e la loro autorità alla bestia. Combatteranno contro l’Agnello e l’Agnello li vincerà, perché egli è il Signore dei signori e il Re dei re; e vinceranno anche quelli che sono con lui, i chiamati, gli eletti e i fedeli’. Poi mi disse: ‘Le acque che hai viste e sulle quali siede la prostituta, sono popoli, moltitudini, nazioni e lingue. Le dieci corna che hai viste e la bestia odieranno la prostituta, la spoglieranno e la lasceranno nuda, ne mangeranno le carni e la consumeranno con il fuoco. Infatti Dio ha messo nei loro cuori di eseguire il suo disegno che è di dare, di comune accordo, il loro regno alla bestia fino a che le parole di Dio siano adempiute. La donna che hai vista è la grande città che domina sui re della terra.”



Esegesi


Versetto 1:Poi uno dei sette angeli che avevano le sette coppe venne a dirmi: “Vieni, ti farò vedere il giudizio che spetta alla grande prostituta che siede su molte acque.”

Conoscere chi sono la prostituta, la donna, e la Bestia del passaggio principale è essenziale per interpretare e comprendere il capitolo 17. La “prostituta” nel versetto 1 si riferisce alle religioni del mondo, mentre la “donna” si riferisce al mondo. La “Bestia,” d’altro lato, si riferisce all’Anticristo. Le “molte acque” si riferisce agli insegnamenti del Diavolo. La frase, “ti farò vedere il giudizio che spetta alla grande prostituta che siede su molte acque,” ci dice che Dio giudicherà le religioni del mondo che risiedono sui molti insegnamenti di Satana.

 

Versetto 2:“I re della terra hanno fornicato con lei e gli abitanti della terra si sono ubriacati con il vino della sua prostituzione”.

La “prostituzione” si riferisce ad amare questo mondo e le sue cose più che amare Dio Stesso. Fare immagini delle cose del mondo, e adorarle e amarle come Dio sono di fatto tutti atti di prostituzione.

La frase sopra, “I re della terra hanno fornicato con lei,” significa che i leader di questo mondo hanno vissuto la loro vita ubriachi di religioni mondane, e che anche tutti gli uomini mondani hanno vissuto ubriachi di tali peccati che le religioni mondane forniscono.

 

Versetto 3:Egli mi trasportò in spirito nel deserto; e vidi una donna seduta sopra una bestia di colore scarlatto, piena di nomi di bestemmia, e che aveva sette teste e dieci corna.

La frase, “donna seduta sopra una bestia di colore scarlatto,” ci dice che gli uomini di questo mondo uniranno i loro cuori con quello dell’Anticristo per perseguitare e assassinare i santi. Essa ci mostra che gli uomini del mondo finiranno col trasformarsi nei servi del nemico di Dio, compiendo le opere dell’Anticristo a suo comando. La Bestia è l’Anticristo che si oppone a Dio. L’Anticristo domina su molti re, e regna anche su molte nazioni del mondo.

Ma essendo arrogante, l’Anticristo non esiterà a bestemmiare Dio e a pronunciare parole arroganti. Egli bestemmierà Dio pronunciando parole arroganti, affermando di essere lui stesso Dio o Gesù Cristo, e si solleverà in alto come Dio. Il suo potere pertanto raggiungerà e governerà su tutti i re del mondo e tutte le sue nazioni.

Dalla frase “aveva sette teste e dieci corna”, le “sette teste” qui si riferiscono ai sette re del mondo, e le “dieci corna” si riferiscono alle nazioni del mondo.

 

Versetto 4:La donna era vestita di porpora e di scarlatto, adorna d’oro, di pietre preziose e di perle. In mano aveva un calice d’oro pieno di abominazioni e delle immondezze della sua prostituzione.

Con la frase, “La donna era vestita di porpora e di scarlatto, adorna d’oro, di pietre preziose e di perle,” il passaggio ci dice che le religioni mondane, macchinando con l’Anticristo, penseranno di lui come del loro re. Di fatto, esse considereranno del tutto appropriato che tutti quelli che si oppongono a loro debbano essere condannati a morte, e metteranno in pratica i loro pensieri attraverso i loro atti contro i santi.

E per decorare questo mondo come un Regno eterno della felicità, essi si adorneranno magnificamente con l’oro del mondo, pietre preziose e perle. Ma la loro fede è molto interessata solamente alla quantità di piaceri della carne che possono avere vivendo in questo mondo. Poiché quando Dio guarderà agli uomini di questo mondo vedrà un mondo riempito dei loro immondi peccati, essi appariranno tutti abomini davanti a Lui.

 

Versetto 5:Sulla fronte aveva scritto un nome, un mistero: BABILONIA LA GRANDE, LA MADRE DELLE PROSTITUTE E DELLE ABOMINAZIONI DELLA TERRA.  

Anche se i religiosi del mondo cercheranno di adornarsi come una regina, si manifesteranno come una prostituta di fatto. Da un lato, il suo nome, “Babilonia la Grande,” ci mostra il carattere superbo, idolatra, e opprimente della prostituta, mentre la parola “madre,” d’altro lato, ci mostra che tutte le forze dell’Anticristo nella storia sono nate nient’altro che dal mondo stesso, e che il mondo è la radice di tutti i tipi di idolatria e corruzione.

Anche se questo mondo si adorna con gioielli brillanti e belli, l’Anticristo che si oppone a Dio e opera nei cuori di questi uomini del mondo agirà come loro madre. Di fatto, nostro Signore Dio ha deciso di distruggerli tutti con le Sue grandi piaghe delle sette coppe.

 

Versetto 6:E vidi che quella donna era ubriaca del sangue dei santi e del sangue dei martiri di Gesù. Quando la vidi, mi meravigliai di grande meraviglia.

I “santi” si riferiscono agli uomini di fede in tutta la storia della Chiesa che hanno creduto nel vangelo dell’acqua e dello Spirito dato da Gesù Cristo. La frase “i martiri di Gesù” si riferisce a quelli tra i santi che hanno testimoniato la verità che Gesù è Figlio di Dio e loro Salvatore, e che sono stati martirizzati appositamente per difendere la loro fede.

Questo versetto evidenzia che quelli che perseguiteranno e uccideranno i santi non sono altri che i religiosi di questo mondo. Essi compiranno tale malvagità come forza di avanguardia dell’Anticristo.

Giovanni dice qui che quando vide la donna, “si meravigliò di grande meraviglia.” Questo mondo è davvero un mondo curioso. I santi on hanno fatto niente per danneggiarlo, e tuttavia questo mondo trama con l’Anticristo e uccide molti santi. Come potrebbe questo mondo essere altro che strano? Queste cose saranno sicuramente fatte sopportare ai santi dagli uomini di questo mondo. Poiché questo mondo è sotto il controllo dell’Anticristo, i suoi uomini, suoi servi, afferreranno i santi e li uccideranno.

Essi pertanto appariranno di fatto molto estranei a noi. Quando guardiamo gli uomini mondani, essi non sembrano di fatto alquanto strani? Se gli uomini sono fatti a immagine di Dio, come potrebbero diventare servi dell’Anticristo e uccidere le persone—non qualsiasi persona, ma le innumerevoli persone che credono in Dio? È perché questo mondo è servo di Satana.

 

Versetto 7:L’angelo mi disse: “Perché ti meravigli? Io ti dirò il mistero della donna e della bestia con le sette teste e le dieci corna che la porta.”

La “donna” qui si riferisce alla gente di questo mondo. Questo versetto ci dice che la Bestia, chiamata l’Anticristo, regnerà su tutti i re del mondo e le sue nazioni, e attraverso loro compirà le sue opere di opporsi a Dio, perseguitare i santi, e assassinarli. Il “mistero della bestia” si riferisce all’identità dell’Anticristo, che si muove al comando di Satana. Ed egli si approprierà delle nazioni di questo mondo.

Gli uomini di questo mondo, tramando con l’Anticristo, finiranno col diventare strumenti di Satana nel massacrare un gran numero di uomini del Signore. Questo mondo e l’Anticristo sono gli strumenti di Satana, nascosti dai nostri occhi per ora. Ma quando saranno trascorsi i primi tre anni e mezzo della Grande Tribolazione, essi sorgeranno e uccideranno i santi.

Ci si potrebbe chiedere come sarà possibile ciò, visto che questo mondo ha tante persone coscienziose, istruite, e scaltre, dai politici agli educatori ai filosofi e ai dottori. Ma poiché il mondo cospirerà con l’Anticristo, tutte queste cose, incluso il massacro dei santi, diventeranno attuabili. Di per sé, il fatto che questo mondo si arrenderà all’Anticristo e ucciderà i santi è la chiave per risolvere il mistero dell’Anticristo.

 

Versetto 8:“La bestia che hai vista era, e non è; essa deve salire dall’abisso e andare in perdizione. Gli abitanti della terra, i cui nomi non sono stati scritti nel libro della vita fin dalla creazione del mondo, si meraviglieranno vedendo la bestia perché era, e non è, e verrà di nuovo.”

Questo versetto ci dice che l’Anticristo ci fu tra i re dei vecchi tempi, e che anche se egli non è in questo mondo ora, verrà fuori nel mondo in futuro. Esso ci dice che la gente di questo mondo si meraviglierà molto quando vedrà l’Anticristo emergere e uccidere i santi.

L’Anticristo realizzerà i suoi scopi partecipando alla nuova politica di questo mondo. Egli continuerà a rimanere misterioso agli uomini di questo mondo e tuttavia sarà messo in evidenza come sorprendente. Poiché egli si caricherà i molti problemi politici, economici, ideologici, e religiosi di questo mondo e li risolverà tutti con la sua abilità, molti penseranno a lui e lo seguiranno come Cristo Gesù ritornato negli ultimi tempi. Egli pertanto rimarrà come una meraviglia davanti agli occhi della gente del mondo.

 

Versetto 9:“Qui occorre una mente che abbia intelligenza. Le sette teste sono sette monti sui quali la donna siede”.

Questo versetto ci dice che l’Anticristo istituirà le proprie leggi per governare gli uomini del mondo e trasformerà queste leggi nel suo ente di governo per eseguire i suoi scopi. Il motivo per cui le persone del mondo si uniranno insieme è di sottostare al dominio di Satana ricevendo il marchio dell’Anticristo, e di opporsi a Dio e ai Suoi santi, riponendo la loro fiducia nel potere delle leggi fatte dall’Anticristo.

 

Versetto 10:“Sono anche sette re: cinque sono caduti, uno è, l’altro non è ancora venuto; e quando sarà venuto, dovrà durar poco.”

Questo versetto ci dice che i re che si oppongono a Dio continueranno a venir fuori da questo mondo, proprio come erano sorti prima questi re. Quando verrà il tempo della Grande Tribolazione finale, sorgerà un leader di questo mondo come l’Anticristo e massacrerà i santi. Ma la persecuzione di questo leader mondiale, che diverrà l’Anticristo, durerà solo per un breve periodo consentito da Dio.

 

Versetto 11:“E la bestia che era e non è, è anch’essa un ottavo re, viene dai sette, e se ne va in perdizione.”

Questo ci dice che l’Anticristo venuto a questo mondo sorgerà come l’ultimo dei re del mondo. Quando l’Anticristo emergerà dai re del mondo, molta gente del mondo lo seguirà, poiché egli, avendo ricevuto lo spirito del Dragone, eserciterà il potere come Dio e opererà segni e miracoli. Anche i servi di Dio e i santi saranno uccisi dall’Anticristo, ma tutte queste cose dureranno solo per un breve periodo consentito da Dio. Dopo che passeranno queste cose, l’Anticristo sarà costretto nel pozzo dell’abisso, e poi sarà gettato nel fiammeggiante inferno, per non esserne mai più liberato.

 

Versetto 12:“Le dieci corna che hai viste sono dieci re, che non hanno ancora ricevuto regno; ma riceveranno potere regale, per un’ora, insieme alla bestia.”

Questo versetto ci dice che dieci nazioni uniranno la loro potenza per dominare sul mondo intero. Queste dieci nazioni, essendosi unite in tal modo, giungeranno a esercitare il loro potere sul mondo con l’Anticristo per un breve periodo. Ma il versetto ci dice anche che questi re del mondo non hanno ancora ricevuto il Regno dominato dall’Anticristo. Nel prossimo futuro, tuttavia, questi re del mondo regneranno con la Bestia come re dell’oscurità per un certo periodo. Ma il loro regno durerà solo per poco, e di fatto, essi regneranno sul dominio dell’oscurità solo per questo breve periodo di tempo.

 

Versetto 13:“Essi hanno uno stesso pensiero e daranno la loro potenza e la loro autorità alla bestia”.

Quando verrà il tempo, i re di questo mondo trasferiranno tutto il loro potere e autorità all’Anticristo. In questo tempo, la Chiesa di Dio, i suoi santi, e i Suoi servi saranno fortemente perseguitati dall’Anticristo e martirizzati. Ma l’Anticristo stesso sarà distrutto dal potere e dell’autorità di Gesù Cristo e dalla spada della Parola della Sua bocca.

 

Versetto 14:“Combatteranno contro l’Agnello e l’Agnello li vincerà, perché egli è il Signore dei signori e il Re dei re; e vinceranno anche quelli che sono con lui, i chiamati, gli eletti e i fedeli.”

Anche se Satana cercherà di muovere guerra contro Gesù Cristo, non potrà competere con Lui. Anche i santi lo vinceranno nella loro battaglia contro di lui. Il Signore darà ai santi la forza di combattere e di vincere l’Anticristo con la loro fede. Di fatto, i santi non temeranno la battaglia contro l’Anticristo, ma vivranno gli ultimi tempi in pace e tranquillità credendo nel loro Signore Dio. Essi allora supereranno i loro nemici con la loro fede nel Signore.

Questa vittoria dei santi significa che essi difenderanno la loro fede e saranno martirizzati. Quando verrà questo tempo, i santi vinceranno Satana e l’Anticristo abbracciando il martirio con la loro fede in Gesù Cristo e la loro speranza nel Regno del Cielo, parteciperanno alla loro resurrezione e rapimento, riceveranno il nuovo Regno di Cristo, dopodiché vivranno per sempre in gloria.

 

Versetto 15:Poi mi disse: “Le acque che hai viste e sulle quali siede la prostituta, sono popoli, moltitudini, nazioni e lingue.”

Le religioni mondane hanno ingannato e dominato la gente di tutte le nazioni con i loro insegnamenti di Satana. Questo versetto ci dice che gli insegnamenti satanici che operano in mezzo alle religioni mondane sono penetrati in tutte le nazioni e le lingue del mondo, e che la loro influenza ha raggiunto un ambito così grande da portare distruzione alle anime delle persone.

 

Versetto 16:“Le dieci corna che hai viste e la bestia odieranno la prostituta, la spoglieranno e la lasceranno nuda, ne mangeranno le carni e la consumeranno con il fuoco.”

Il versetto qui ci dice che le nazioni di questo mondo si uniranno con l’Anticristo per uccidere e distruggere i religiosi. Esso ci dice, in altre parole, che gli uomini di questo mondo e l’Anticristo odieranno e maltratteranno i religiosi, e stermineranno tutte le religioni dalla faccia della terra. Anche se i religiosi del mondo avevano ucciso i santi prima con il sostegno dell’Anticristo, essi stessi dovranno ora essere distrutti da Satana e dai laici. Satana, alla fine, avrà usato le religioni del mondo solo per deificare se stesso come Dio.

 

Versetto 17:“Infatti Dio ha messo nei loro cuori di eseguire il suo disegno che è di dare, di comune accordo, il loro regno alla bestia fino a che le parole di Dio siano adempiute.”

Questo ci dice che la gente di questo mondo darà il suo Regno e potere a Satana. Di fatto, essi diventeranno il popolo dell’Anticristo quando riceveranno il suo marchio volontariamente, si inorgogliranno di essere suoi servi, e uccideranno anche quelli che rifiutano di ricevere il suo marchio. Tuttavia, la loro persecuzione dei santi sarà consentita solo per il lasso di tempo che la Parola di Dio ha concesso. Durante questo periodo consentito, l’Anticristo riverserà tutta la malvagità del suo cuore e si opporrà liberamente a Dio e ai Suoi santi.

 

Versetto 18:“La donna che hai vista è la grande città che domina sui re della terra.”

Vuoi sapere di più sull'Apocalisse? Fai clic sul banner in basso per avere il tuo libro gratuito sull'Apocalisse.
Bible study on Revelation

Dio ci dice qui che questo mondo istituirà una nuova serie di leggi per governare e controllare i suoi re, e che i re del mondo saranno governati entro i limiti di queste nuove leggi. Il potere supremo di questo mondo regnerà su tutti i re del mondo, come se fosse una persona esso stesso. Il mondo, in altre parole, farà le sue leggi che vincoleranno strettamente tutti i re, e diverrà come un Dio che governa su di loro.

La “grande città” si riferisce all’istituzione politica attraverso cui l’Anticristo regnerà. Tutti in questo mondo finiranno col dover servire l’entità dominante del mondo, che Dio aveva dato loro, come se fosse Dio Stesso, e con l’essere dominati da essa. Poiché gli uomini erano diventati servi di Satana, saranno dunque distrutti.

Salmi 49:20 ci dice, “L’uomo nella prosperità non comprende, è come gli animali che periscono.” Di fatto, gli uomini di questo mondo devono conoscere in anticipo qual è il piano di Satana, credere ora nel vangelo dell’acqua e dello Spirito predicato dai santi di questa età, e con ciò sfuggire alla maledizione di trasformarsi in servi di Satana e invece vivere rivestiti nella beatitudine del Regno eterno di Dio come Suo popolo.

Torna all'elenco

 


Versione stampabile   |  

 
Bible studies
    Sermoni
    Dichiarazione di fede
    Cos'è il vangelo?
    Termini biblici
    FAQ sulla salvezza
 

   
Copyright © 2001 - 2019 The New Life Mission. Diritti riservati.